Sky Jump V950 Dualsteer by BCS

Trattori con ruote anteriori pneumatiche e cingoli in gomma posteriori, monodirezionali, con doppio sistema di sterzo DUALSTEER®. 91 hp

La capacità di trazione dello Sky Jump infatti, a seconda del terreno, può superare del 60% quella di un trattore gommato e nell’utilizzo su forti pendenze possiede una maggiore stabilità laterale che gli consente di percorrere filari a “spalliera”, generalmente inclinati verso valle, seguendo perfettamente la traiettoria impostata anche se abbinato a pesanti attrezzi portati.
L’impostazione mista, gomma-cingolo, adottata sullo Sky Jump presenta untriplice vantaggio:
– una compattazione del terreno nettamente inferiore rispetto ad un tradizionale trattore gommato grazie alla minore pressione sul terreno del cingolo rispetto alla ruota;
– minimo danneggiamento del terreno tra i filari e nelle manovre di fine capezzagna rispetto ad un cingolato con ramponi in ferro;
– omologazione alla circolazione stradale e possibilità di viaggiare tranquillamente a 40 km/h senza rovinare il manto stradale.

Grazie all’esclusivo doppio sistema di sterzo Dualsteer® agente sulle ruote anteriori e sullo snodo centrale, lo Sky Jump presenta un’elevata manovrabilità pari a quella dei suoi “fratelli” gommati potendo raggiungere i 60° di angolo di sterzo con raggi di sterzata estremamente contenuti.

Queste caratteristiche, unite al passo corto e al baricentro basso rendono lo Sky Jump il mezzo ideale per le lavorazioni in filari e coltivazioni poste su terreni declivi e su forti pendenze dove aderenza, stabilità, manovrabilità e sicurezza sono requisiti imprescindibili.
Lo Sky Jump monta un motore VM 4 cilindri turbo Intercooler da 91 hp con EGR System interno.
La scelta di utilizzare un basso regime di giri, 2300 giri/min. è stata concepita per ridurre consumi, rumorosità e vibrazioni a tutto vantaggio del comfort.

La presa di forza posteriore è indipendente dal cambio e sincronizzata con l’avanzamento. Inseribile mediante un comando elettroidraulico, ha un regime di 540/750 giri/min o, in opzione, di 540/1000 giri/min. La frizione è a dischi multipli in bagno d’olio.
Il robusto sollevatore posteriore a martinetti (o in opzione a sforzo e posizione controllati) si affida ad attacchi polivalenti pratici e versatili per adattarsi in maniera semplice e veloce a tutte le attrezzature in commercio.
L’impianto idraulico è a doppio circuito con due pompe indipendenti e scambiatore di calore: la pompa in dotazione all’idroguida ha una portata di 28,5 l/min, così come quella dedicata al sollevatore e ai distributori. In opzione è disponibile un impianto maggiorato con pompa sollevatore da 49 l/min.
Un joy stick a comando elettronico (opzionale) consente di comandare con un unico dispositivo sia l’impianto idraulico che il sollevatore posteriore.
FONTE: BCS
Sky Jump V950 Dualsteer by BCS
Tags: