New Serie 7 T4i by Landini

Nuova generazione Serie 7-T4i, innovazione a tutto campo.
La nuova serie 7 T4i Landini è sinonimo di innovazione. Progettata su misura per i clienti più esigenti permette di soddisfare ogni problematica di lavorazione e trasporto, grazie a design, comfort e prestazioni tali da elevare al massimola produttività. La gamma è composta di 3 modelli equipaggiati dai nuovi motori “F.P.T. (NEF 6 CYL CR TAA) a 6 cilindri, con 24 valvole, turbocompressore ed iniezione Common Rail, capaci di esprimere una coppia eccezionale e una notevole flessibilità di impiego, grazie anche al sistema Dual Power che aumenta la potenza alla P. di F. e in trasporto. I propulsori sono supportati da un robusto telaio in ghisa che contribuisce attivamente a isolare la cabina da vibrazioni e rumore e rispettano la normativa antinquinamento Tier4i grazie ad un sistema di post-trattamento dei gas di scarico S.C.R, senza alterazione delle prestazioni.

La trasmissione “Roboshift” con 24 marce su 6 gamme, prevede 4 marce Powershift sotto carico con cambio gamma robotizzato e inversore idraulico a volante. Il cambio è gestito elettronicamente tramite pulsanti sul nuovo joystick multifunzione e dispone, in tutte le gamme, della funzione cambio automatico “Autoshift”, particolarmente utile per il trasporto su strada. Di serie è disponibile il superriduttore per 40AV+40RM velocità complessive. La P. di F. posteriore ad innesto elettroidraulico offre di serie le quattro velocità 540/540E/1000/1000E rpm, con albero a 6 e a 21 scanalature. La gestione elettronica dell’innesto garantisce sempre un avvio graduale degli attrezzi a vantaggio del comfort e della buona manutenzione della trattrice e degli attrezzi.

Il circuito idraulico a centro chiuso è di nuova concezione ad alta efficienza e costruito con tecniche che ne garantiscono una elevata affidabilità. Dispone di pompa a cilindrata variabile con una portata di 123 l/min interamente dedicata ai servizi ed è disponibile con allestimenti fino a 6 distributori elettroidraulici. Il sollevatore posteriore elettronico garantisce una capacità di sollevamento fino a 9300 kg con il sensore di sforzo sui tiranti inferiori. È disponibile anche un sensore radar per le lavorazioni più impegnative. Su richiesta si può dotare la macchina di sollevatore anteriore con capacità di 3500 kg e P. di F. anteriore, entrambi sono perfettamente integrati alla struttura del trattore aumentandone la versatilità. L’assale anteriore in versione rigida o con sospensioni indipendenti a controllo elettronico offre un angolo di sterzo di 55°, rendendo questi trattori particolarmente maneggevoli. La cabina “Lounge Cab” è un vero e proprio salotto tecnologico che permette di gestire la macchina in modo semplice e con comfort assoluto. Quello che colpisce oltre al design, all’ergonomia e alla funzionalità dei comandi è la qualità degli arredi interni con utilizzo di materiali di tipo automotive che ne rendono ancor più accogliente l’abitacolo.

MOTORI FTP-NEF T4i, CON SISTEMA S.C.R.
I 3 modelli Landini Serie 7 T4i sono equipaggiati dei motori 6 cilindri “FPT-NEF” 24 valvole, 6,7 lt. con turbocompressore e iniezione Common Rail e sviluppano potenze che vanno da 165 a 212 CV. La rinnovata ottimizzazione dell’iniezione elettronica e della combustione abbinata al sistema S.C.R. permette ai motori di garantire maggior potenza e consumi ridotti con una riserva di coppia di oltre il 40%. I motori dispongono anche del sistema Dual Power che sfruttando l’elettronica, permette di incrementare automaticamente la potenza e la coppia alla P. di F. e in trasporto in condizioni di utilizzo gravose. La manutenzione giornaliera ed i controlli di service sono agevolati dall’apertura basculante e completa del cofano motore insieme con l’apertura completa dei singoli radiatori tramite un semplice meccanismo.

TRASMISSIONE ROBOSHIFT: MASSIMA VERSATILITÀ E FLESSIBILITÀ

La trasmissione “Roboshift” con 24 marce su 6 gamme, prevede 4 marce Powershift sotto carico con cambio gamma robotizzato e inversore idraulico a volante per un totale di 24AV+24 RM che salgono a 40AV+40RM con l’opzione superriduttore. Il cambio è gestito elettronicamente tramite pulsanti posizionati sul joystick multifunzione del bracciolo del sedile pneumatico e dispone anche della funzione Autoshift che sceglie automaticamente la marcia più adatta in base al carico, alla velocità e al regime del motore per una guida semplice e sicura che eleva al massimo il comfort e la produttività. Sul joystick multifunzione è posizionato l’esclusivo pulsante (P) brevettato “My” che permette di selezionare ed attivare fino a 4 funzioni.

CIRCUITO IDRAULICO E SOLLEVATORE ELETTRONICO

L’impianto idraulico della serie 7 è a centro chiuso con pompa a portata variabile e invia fino a 123 l/min a sollevatore e distributori, permettendo l’utilizzo di tutte le attrezzature idrauliche anche in contemporanea. Con il comando principale (S)  in posizione estremamente ergonomica ed istintiva sulla leva joystick multifunzione, associato a quelli sul bracciolo, consente all’operatore con la sensibilità e la precisione dell’elettronica di utilizzare gli attrezzi con il massimo comfort e facilità di controllo. Con i sensori di sforzo sui bracci inferiori ha una capacità di sollevamento che arriva fino a 9300 kg con l’attacco o a tre punti di 3 cat.

DISTRIBUTORI SUPPLEMENTARI

Sono disponibili fino a 6 distributori doppio effetto comandati elettroidraulicamente. Un comando è posizionato sul joystick multifunzione, sul bracciolo si trovano tre comandi fingertips ed un minijoystick che governa due distributori che possono essere dedicati alla movimentazione di un eventuale sollevatore o caricatore frontale.

Fonte: Landini

New Serie 7 T4i by Landini
Tags: