MF 8700 L’INNOVATIVA SERIE MASSEY FERGUSON

L’innovativa serie MF 8700 offre alcune tra le potenze più efficienti, efficaci e fruibile della sua categoria. Questi sono trattori che vogliono mettersi continuamente alla prova, costruiti per percorrere senza sforzo ettaro dopo ettaro, senza affaticare l’operatore e riducendo al minimo la spesa di carburante.

I consumi di carburante rappresentano una parte considerevole dei costi di esercizio di un trattore: minimizzarli può migliorare significativamente la redditività di un‘azienda e può aiutare a rispettare gli impegni ambientali riguardanti il settore.

Con una cilindrata totale di 8,4 litri suddivisa tra sei cilindri, una tecnologia di riduzione catalitica selettiva (SCR, Selective Catalytic Reduction) di terza generazione, un sistema di ricircolo dei gas di scarico (EGR, Exhaust Gas Recirculation) e un catalizzatore ossidante diesel (DOC, Diesel Oxidation Catalyst), il motore utilizzato per la serie MF 8700 non solo è uno dei generatori più produttivi oggi disponibili, ma è anche uno tra i più efficienti sul mercato in termini di consumi.

Il sistema di gestione del motore (EPM) fornisce un aumento di potenza di 30 CV per l‘impiego della presa di forza e il trasporto (fino a 20 km/h).

Il comando elettronico del sollevatore (ELC) offre standard elevati di controllo dello sforzo con impostazioni di profondità precise e di adattamento al profilo del terreno. Tutto ciò si traduce in un maggiore trasferimento del peso e in una migliore trazione, in minore slittamento delle ruote, minore usura dei pneumatici, in consumi di carburante ridotti e in maggiore potenza.

L‘impianto idraulico a centro chiuso con sensore di carico (CCLS) garantisce una portata d‘olio di 205 l/min per il sollevatore e per i servizi esterni.

Il sistema ammortizzante Active Transport Control (ATC) è integrato nel sistema ELC per ridurre al minimo gli effetti del “galleggiamento” grazie ad una regolazione automatica basata sui differenti pesi degli attrezzi. Il sistema ATC interagisce con l‘assale QuadLink per garantire un‘eccezionale stabilità nel trasporto o nell‘utilizzo degli attrezzi in velocità.

Il sollevatore posteriore ha un‘eccezionale capacità di sollevamento di 12000 kg. Due accoppiatori idraulici anteriori offrono le funzioni idrauliche per gli attrezzi grazie a una capacità di sollevamento complessiva di poco superiore ai 5000 kg.


Per tutti i modelli della serie MF 8700, è disponibile una presa di forza (PDF) anteriore opzionale. La combinazione tra un robusto sollevatore anteriore e una PDF opzionale aumenta la produttività e la flessibilità.

I regimi nominali della presa di forza vengono raggiunti a circa 2000 giri/min (potenza massima del motore). Disporre di una fascia di potenza costante fino a 600 giri e della possibilità di selezionare qualsiasi velocità di avanzamento al regime scelto significa ottenere una perfetta combinazione tra velocità della PDF, velocità di avanzamento e potenza.

Per lavori meno impegnativi, la velocità della presa di forza “540 Eco” o “1000 Eco” viene raggiunto intorno ai 1600 giri/min del motore, con riduzione dei consumi e del rumore in cabina.

In modalità automatica (“Auto”), la presa di forza viene esclusa automaticamente quando viene alzato il sollevatore (o se la velocità di avanzamento supera i 25 km/h), per essere poi reinserita quando il sollevatore viene abbassato. La centralina della trasmissione monitora e controlla l‘innesto della presa di forza in base al carico. L‘assale anteriore sospeso QuadLink è montato di serie per offrire una distanza da terra e angoli di sterzata ottimali. La funzione SpeedSteer e il sistema di navigazione satellitare Auto-Guide sono opzionali.

La trasmissione Dyna-VT è progettata per garantire la massima produttività, ridurre l‘affaticamento dell’operatore e ottimizzare i consumi di carburante. La leva Power Control assicura inversioni di direzione e cambi di marcia senza fatica. Utilizzando le memorie di velocità SV1 ed SV2 e la “pre-impostazione”, la velocità viene mantenuta automaticamente e viene memorizzata all’arresto del motore.

Quando il carico del motore aumenta e il regime diminuisce, si attiva la funzione “Supervisor”. La trasmissione ridurrà la velocità di avanzamento per mantenere la potenza e il trattore funzionerà con la massima resa anche durante fluttuazioni del carico. Per il massimo comfort e controllo, il sistema di gestione dinamico del trattore (DTM, Dynamic Tractor Management) funziona in combinazione con la trasmissione Dyna-VT e, quando attivato, controlla in automatico motore e trasmissione. Il DTM regola il regime per mantenere la velocità di avanzamento e ridurre al minimo i giri del motore senza perdere potenza.

La Dyna-VT e il DTM operano alla massima efficienza assicurando al contempo una guida più fluida e una riduzione dei consumi di carburante.

Massey Ferguson è stato il primo produttore a utilizzare la tecnologia SCR sui trattori. Utilizzata insieme a un catalizzatore ossidante diesel (DOC, Diesel Oxidation catalyst), la tecnologia SCR non giova solo all‘ambiente con emissioni di scarico più pulite. La combinazione di SCR e DOC, in aggiunta all‘additivo per emissioni diesel (DEF/AdBlue), garantisce una maggiore efficienza del motore ed elimina la necessità di un sistema di ricircolo dei gas di scarico.

Fonte : Massey Ferguson


MF 8700 L’INNOVATIVA SERIE MASSEY FERGUSON
Tags: