La nuova generazione di telescopici

I nuovi movimentatori telescopici LM5020 e LM5030 sono  macchine compatte, stabili e a profilo ribassato, capaci di affrontare anche i lavori più gravosi negli spazi più angusti. I movimentatori telescopici  New Holland di nuova generazione, robusti e facili da usare, sono stati specificamente progettati per fornire alle aziende medio-piccole, che praticano l’allevamento o l’agricoltura mista, una soluzione conveniente per la movimentazione dei materiali. Queste macchine sfruttano le tecnologie più moderne  per assicurare  la massima produttività per tutto il giorno, ogni giorno.

COMFORT ECCEZIONALE E VISIBILITÀ PANORAMICA PER UN FACILE UTILIZZO QUOTIDIANO

Con una spaziosità senza pari e una visibilità a 360°, la cabina confortevole ed ergonomica è disponibile  in due versioni, a seconda del livello delle dotazioni di bordo  e della facilità d’uso. Se scegliete la versione PLUS, oltre  al piantone dello sterzo inclinabile, al bracciolo, alla porta  ad ampia apertura, all’inversore elettroidraulico e al freno  di parcheggio con azionamento a pulsante, avrete  a disposizione anche il sedile a sospensione pneumatica, l’aria condizionata, la monoleva multifunzione a joystick  con comandi proporzionali e (solo sull’LM5030) gli alzacristalli elettrici e il tettuccio vetrato con apertura a compasso.

PRESTAZIONI IDRAULICHE STRAORDINARIE

Le pompe a ingranaggi robuste e affidabili offrono tempi di ciclo rapidi con una portata di 80 l/min (LM5020) e 110 l/min (LM5030). L’impianto idraulico prevede fino a un massimo  di 2 distributori idraulici ausiliari montati sul braccio gestiti  da un’elettrovalvola comandata dalla cabina (il 1° di serie  il 2° è opzionale) per un totale di 4 uscite. Inoltre è disponibile su richiesta un distributore idraulico posteriore.

 

TRASMISSIONI IDROSTATICHE REATTIVE

Entrambi i modelli hanno una trasmissione idrostatica con inversore elettroidraulico, ideale per manovrare in spazi ristretti,  sia all’interno che all’esterno degli edifici.  Il “pedale di accostamento” di serie  permette un avanzamento preciso,  mentre la doppia trazione permanente mantiene una produttività elevata anche  nelle condizioni più difficili.

COSTRUITI PER GRANDI PRESTAZIONI  E UNA LUNGA DURATA

Il telaio così progettato assicura una rigidità, una durata e una stabilità eccezionali. Per una maggior resistenza e affidabilità,  il braccio in 2 pezzi è stato realizzato ricorrendo a processi di progettazione, fabbricazione e collaudo all’avanguardia, mentre i fulcri di incernieramento del braccio al telaio e tutte le cerniere poggiano su boccole di materiale antifrizione che pur garantendo una maggior durata operativa riducono gli interventi di manutenzione ordinaria.

AMPIA POTENZA e SBRACCIO LUNGO

I due nuovi modelli sono azionati  da motori turbodiesel da 85 CV  e 101 CV ed offrono rispettivamente un’altezza massima di sollevamento  di 5,78 m e 6,35 m e una capacità  di sollevamento di ben 2,5 t e 2,8 t.  La robusta piastra portattrezzi  è di serie. A richiesta sono disponibili vari tipi di attrezzi e portattrezzi.

DIMENSIONI COMPATTE, MANOVRABILITÀ AL TOP

Tra le più compatte della loro categoria, queste macchine sono ideali per lavorare  in edifici bassi con accessi ristretti.  Sono disponibili 3 diverse modalità di sterzata: 2 ruote sterzanti, 4 ruote sterzanti  e sterzatura trasversale per lavorare anche negli spazi più angusti. Il raggio di sterzata  di soli 3,4 m (LM5020) e 4,0 m (LM5030) riducendo così il numero di deviazioni nelle svolte  e velocizzando  i cicli di caricamento.

La nuova generazione di telescopici