John Deere 8370RT

Campi paludosi, terreni fangosi e pendii ripidi possono rappresentare una sfida davvero impegnativa anche per i trattori gommati più potenti. Per questo motivo è necessaria una soluzione cingolata.

Il nuovo trattore John Deere 8370RT risponde alle vostre esigenze fornendo livelli di prestazioni e di comfort impareggiabili. Il solido carrello cingoli offre un maggiore trasferimento di potenza al suolo, mentre i cingoli garantiscono una minore compattazione del terreno. Grazie all’esclusiva sospensione AirCushion il comfort di guida è elevato, ma quello che davvero fa la differenza è la trasmissione a variazione continua (IVT) AutoPowr di John Deere.

Il trattore John Deere 8370RT fornisce prestazioni omogenee con regime del motore ridotto ed una gamma illimitata di velocità di lavoro, tra 0,05 e 42 km/h con la trasmissione AutoPowr. La sospensione AirCushion assicura una guida confortevole fino a 42 km/h su strada, così da coprire più terreno ed essere più produttivi in meno tempo.

Turbocompressori in serie

PowerTech PSS da 9,0 l utilizza due turbocompressori, uno a geometria variabile (VGT) e uno a geometria fissa, che garantiscono l’incremento di coppia e la capacità di risposta del motore necessari a soddisfare condizioni di carico variabili.

In primo luogo, l’aria esterna viene aspirata nel turbocompressore a geometria fissa a bassa pressione, dove una turbina ottimizzata e un compressore comprimono l’aria a una pressione più elevata. L’aria compressa viene aspirata nel turbocompressore a geometria variabile ad alta pressione dove viene ulteriormente compressa. Grazie alla suddivisione della compressione dell’aria tra i due turbo, entrambi riescono a funzionare mantenendo livelli di efficienza ottimali a velocità di rotazione inferiori.

Turbocompressore a geometria variabile (VGT)

Il VGT è a comando elettronico e aziona idraulicamente le palette del turbocompressore in base ai requisiti necessari a mantenere le prestazioni del motore ai massimi livelli.

Le palette del turbocompressore si trovano nel flusso di scarico. La loro apertura o chiusura modifica il volume di uscita e la velocità del flusso d’aria contro la turbina del turbocompressore. Quando il flusso di scarico è basso, le pale sono parzialmente chiuse. Questa chiusura parziale aumenta la pressione contro le pale della turbina che fa quindi girare più rapidamente il turbocompressore e genera una maggiore pressione di sovralimentazione.

La capacità di mantenere il flusso dell’aria a livelli ottimali garantisce una pressione di sovralimentazione più costante e una risposta rapida alle variazioni di carico sull’intera gamma di regimi motore. Questo sistema non subisce il tipico ritardo che si può osservare in altri motori. Un alloggiamento cuscinetto raffreddato ad acqua e il cuscinetto di spinta a maggiore capacità consentono di aumentare durata e prestazioni.

La pressione di sovralimentazione nel collettore di aspirazione è controllata in prossimità del punto ottimale per un maggior risparmio di carburante e prestazioni migliori, indipendentemente dal regime o dal carico.

Vantaggi complessivi:

  • Maggiore coppia a bassi regimi
  • Risposta più rapida alle variazioni di carico
  • Maggiore picco di coppia
  • Maggior risparmio di carburante
  • Migliori prestazioni a elevate altitudini

Aftercooler aria-aria

L’aftercooler aria-aria riduce la temperatura dell’aria del collettore di aspirazione e migliora il raffreddamento abbassando le temperature e la pressione di accensione del cilindro per una maggiore affidabilità del motore. La densità superiore dell’aria fredda aumenta il flusso di aria all’interno dei cilindri, consentendo al motore di soddisfare la crescente richiesta di potenza. L’abbassamento delle temperature del manicotto di aspirazione e del cilindro contribuisce anche a ridurre la temperatura di combustione e, di conseguenza, a diminuire la quantità di ossido di azoto prodotta.

Sistema di iniezione Common Rail ad alta pressione (HPCR)

Tutti i motori PowerTech PSS da 6,8 l e 9,0 l utilizzano il sistema di iniezione CommonRail ad alta pressione (HPCR) per erogare carburante agli iniettori in modo efficiente. La pompa carburante ad alta pressione risponde immediatamente alle richieste di aumento e riduzione di pressione o flusso di carburante. Questa pompa ad alta pressione e a controllo elettronico invia la pressione su richiesta in base ai requisiti dell’applicazione. La pressione su richiesta garantisce un sistema di iniezione efficiente in grado di fornire un’elevata pressione d’iniezione, indipendentemente dal regime del motore.

Il sistema di iniezione del carburante HPCR offre maggiore pressione di iniezione rispetto a Interim Tier 4 e migliora l’efficienza nel consumo di carburante e l’atomizzazione per una combustione più pulita. Ciò consente di ridurre la quantità di particolato (PM) che esce dal motore e la frequenza delle rigenerazioni attive del filtro del particolato diesel (DPF).

 

Distributori idraulici anteriori

Quando si ordina l’attacco anteriore, vengono installati in fabbrica uno o due distributori idraulici anteriori. I distributori idraulici anteriori offrono portate regolabili, sono dotati di attacchi di sicurezza e sono compatibili con iTEC™. I distributori idraulici anteriori sono valvole dedicate.

Attacco anteriore

Gli attacchi anteriori aumentano la produttività abbinando le operazioni e consentendo il passaggio rapido tra le diverse attività agricole. L’attacco anteriore a 3 punti può essere installato in fabbrica su tutti i trattori della serie 8R dotati di sospensione indipendente (ILS™). L’opzione di fabbrica include un attacco anteriore premium, con la possibilità di scegliere tra uno o due distributori idraulici anteriori e attacchi ausiliari. L’attacco anteriore ha una capacità di sollevamento massima sugli attacchi sferici di 5.200 kg (11.450 lb). Il kit dell’attacco anteriore include un attacco anteriore, un sensore di posizione e le modalità effetto singolo ed effetto doppio.

Sistema di sospensione AirCushion™Trattore serie 8RT

Per una guida e un comfort migliori, tutti i trattori cingolati della serie 8RT sono dotati di sistema di sospensone AirCushion, che isola lo chassis dalle sollecitazioni trasmesse dal terreno irregolare.  L’intero sistema è completamente automatico e non necessita di regolazioni da parte dell’operatore. Consente inoltre una maggiore velocità del veicolo su terreni irregolari, mantenendo al contempo il massimo comfort dell’operatore.

 

Il sistema di sospensione comprende una trave a bilanciere sorretta da un braccio oscillante. Il cingolo è imperniato sull’assale, tra le ruote motrici interne ed esterne. Ciò consente anche una regolazione semplice della carreggiata poiché la tensione dei cingoli non deve essere allentata per eseguire l’operazione. I cingoli sono liberi di oscillare e muoversi parallelamente per assorbire sollecitazioni e scossoni dovuti a terreni irregolari.

 

Fonte: Jhon Deere

John Deere 8370RT
Tags: