Deutz-Fahr: La gamma dei telescopici

La gamma di telescopici DEUTZ-FAHR di altri due nuovissimi modelli che completano una serie davvero all’avanguardia. In totale i modelli ora a disposizione sono cinque: Agrovector 29.6, Agrovector 29.6LP, Agrovector 35.7 e le new entry Agrovector 37.6 e Agrovector 37.7. L’elevata altezza libera da terra, abbinata al baricentro basso e alla trazione integrale di questa serie di trattori, offre vantaggi impareggiabili per operazioni su terreni difficili e nell’impiego di lavorazioni particolarmente complesse.

La gamma Agrovector si completa con un nuovo modello che va a cogliere le esigenze di chi ha bisogno di un mezzo compatto e agile.
Nasce il nuovo modello 25.5 che, come riporta il nome, ha un’estensione del braccio fino a 5.6 metri è una capacità di 2,5 t

Motori potenti ed estremamente economici.

Tutti i modelli della Serie Agrovector sono equipaggiati con motori Deutz 4 cilindri 3,6l Tier IIIb con potenza da 102 a 123 hp CV.

Motori Turbodiesel di ultima generazione che oltre ad essere una garanzia di massima affidabilità ed efficienza per ogni genere di lavoro, risultano anche economici grazie ad un’elevata produttività unita a consumi estremamente ridotti.
Tutto questo è reso possibile grazie all’implementazione di un moderno propulsore a quattro cilindri raffreddato a liquido che assicura un’erogazione di potenza eccellente e costante in perfetta sinergia con un sistema d’iniezione che opera ad alta pressione.
I motori montati sui modelli Agrovector 37.6 e Agrovector 37.7 sono stati ulteriormente ottimizzati per erogare una potenza costante su un ampio intervallo di valori di coppia e velocità e rendere agevole ogni impiego.
La Serie Agrovector è in grado di offrire intervalli di manutenzione ordinaria del motore molto lunghi e di conseguenza minori costi d’esercizio: la sostituzione dell‘olio motore si effettua ogni 500 ore di funzionamento, mentre l‘olio dell‘impianto idraulico e i relativi filtri possono essere sostituiti ogni 1.500 ore di lavoro.

Deutz-Fahr: La gamma dei telescopici
Tags: